Montaggio cucina, smontaggio e rimontaggio mobili

montaggio-cucina

Dal montaggio cucina allo smontaggio, come e cosa fare durante un trasloco?

Una delle fasi più traumatiche del trasloco resta il montaggio cucina e smontaggio. Quando si cambia casa ci sono una serie di importanti smontaggi da effettuare, ma quello più tedioso è certamente la cucina, oltre i vari armadi grossi!

Come effettuare un trasloco nel modo migliore? Come effettuare uno smontaggio e rimontaggio mobili senza errori?

Smontaggio e montaggio cucina: come fare?

Si, uno dei momenti più delicati del trasloco è proprio quello in cui si deve effettuare lo smontaggio e poi il rimontaggio dei mobili. Se sbagliato il primo, consecutivamente il secondo avrà dei disaggi. I mobili più difficili da smontare sono proprio le cucine. Il montaggio cucina, come lo smontaggio, richiede attenzione e parsimonia, nulla deve esser fatto di fretta e bisogna accertarsi di trattare tutto con cura.

Quindi, come smontare una cucina? Se siete per un fai da te, perché siete di fretta o per altri motivi, la regola principale è solo una, nonostante la fretta andate con calma, perché questa è un’operazione complessa che richiede tempo e abilità. Se mancano una delle due, non verrà effettuato un ottimo lavoro, dato che lo smontaggio e montaggio cucina richiede una buona capacità manuale. Una cucina ha una serie di fori, ingombri e spessori che servono per l’allaccio agli attacchi di gas, luce e acqua, per tale bisogna stare attenti. Per tale farsi aiutare da professionisti, non sarebbe una cattiva idea, ma se ciò non posse possibile non ci dimentichiamo di seguire il giusto ordine delle cose…

Per il giusto smontaggio e successivo montaggio cucina dobbiamo:

  • Chiudere il gas e le altre utenze, così da non rischiare di incappare in perdite di gas o acqua;
  • Iniziare a vuotare i mobili;
  • Poi smontare prima le ante, i cassetti ecc..;
  • Successivamente rimuovere i pensili e il piano cottura;
  • Riporre il tutto in scatoloni o in altri luoghi sicuri e ben coperti.

come-montare-una-cucina

Altro dettaglio importante, durante i traslochi mobili questi devono esser ben sigillati e riposti in luoghi asciutti e sicuri e non dimenticate assolutamente di numerare ante e cassetti per non commettere guai nel rimontaggio mobili. Solitamente uno smontaggio cucina non dura più di una mezza giornata, però bisogna considerare anche le dimensioni della stessa cucina.

Montaggio cucina: come montare una cucina?

Arrivati nella casa nuova inizia la fase più noiosa, ma quella che più ci porta alla fine del trasloco, il rimontaggio mobili. Ultima fase che deve esser fatta nuovamente in modo impeccabile! Prima di iniziare a posizionare nelle stanze adatte i mobili da montare, bisogna cominciare con una prima pulizia di casa e poi cominciare con l’apertura di scatoloni. Ma come effettuare il montaggio cucina? Ecco qui una piccola guida:

  1. Fase uno: Controllare che ci siano tutti i pezzi e che non siano danneggiati. Predisporre la zona di lavoro coprendo bene il pavimento con cartoni da imballo. Posizionare per terra i vari pezzi per effettuare il montaggio cucina.
  2. Fase due: Nel montaggio cucina si parte sempre dagli elementi della base, poi le colonne, pensili e infine la cappa, senza dimenticare se avete isolette eccetera, anche quelli alla fine. Aprire il collo che contiene la prima base, nel caso la cucina sia ad angolo, partire dalla base ad angolo, mentre negli altri casi è preferibile partire da sinistra. Appoggiare la base su una superficie morbida in modo che questa risulti semplice e leggera ad ogni movimento. Avvitare i pedalini e vedere se reggono, se così fosse iniziare a posizionarlo in verticale e montare già le ante.
  3. Fase tre: la fase del montaggio cucina lavello, lavastoviglie e forno. Assicurarsi di aver attaccato bene ogni tubo e che non vi siano perdite, se così fosse sigillare il tutto e aderire alle pareti.
  4. Fase quattro: fase finale, poggiare pensili, colonne armadietti ecc, così da poter concludere tutto il lavoro.

In caso di difficoltà, ricordate che molte ditte di trasporto come noi de “La Meridionale traslochi” effettuiamo montaggio cucine, camere da letto, salotti e tutti gli smontaggi antecedenti! Affidatevi ai migliori sul campo…

Traslochi Napoli - A chi rivolgersi

Scegliere la giusta ditta di traslochi per la propria casa è importante. La Meridionale - Traslochi Napoli e provincia è la soluzione migliore per organizzare il proprio trasloco, a Napoli, provincia e in tutta Italia. Da oltre vent'anni operiamo per rendere la vita più semplice ai nostri clienti. Abbiamo uno staff qualificato, guidato dal nostro titolare, il signor Antonio Scarpati, esperto del settore e figlio del fondatore de "La Precisa Traslochi". Ti seguiamo in tutti i passi per rendere la tua esperienza il meno stressante possibile: dalla richiesta di preventivo, fino al sopralluogo e al trasloco non ti abbandoniamo e non esitiamo a fornirti i migliori consigli. Vuoi sapere fare un trasloco quanto costa con noi? Contattaci per organizzare il trasloco perfetto!

Hai bisogno di un preventivo per traslochi Napoli, provincia, nazionali e internazionali? Non esitare a contattarci.
Operiamo in tutta Italia!