Ansia da trasloco, come affrontare lo stress?

ansia-da-trasloco

Ansia da trasloco, che cos'è?

Imparare a gestire l'ansia da trasloco: tra i tanti mali della società moderna esiste anche questo, lo stress, certificato da studi medici, che si genera quando dobbiamo, volente o nolente, cambiare casa.

E cambiare casa non è solo tutto il connubio di pacchi, scatoloni e terrore che le cose care possano rompersi durante il trasferimento, ma può rivelarsi un vero e proprio trauma emotivo, come subire un lutto o una separazione. Secondo gli esperti l'ansia da trasloco è al terzo posto tra le principali fonti di stress psicologico, quindi non va affatto sottovalutata: fortunatamente esistono dei modi per combattere questo stato della mente, e superare con il minor disagio possibile tutti gli aspetti legati a tale avvenimento, dall'organizzazione al senso di mestizia e abbandono che ci può cogliere, fino al timore di iniziare una nuova fase della propria vita in un luogo che non si conosce, dovendo ricominciare tutto daccapo. Trasloco e stress sono spesso sinonimi. Come combatterli?

Ansia da trasloco, come si combatte

Il termine scientifico è tropofobia, la paura persistente, anomala e ingiustificata legata al cambiamento, che in questo caso rappresenta un cambiamento fisico, perché ci si trasferisce in un altro luogo, ma anche mentale, perché vuol dire fare nuove amicizie, abbandonare la propria "zona di comfort" di abitudini e relazioni consolidate, ed affrontare nuove sfide e cambiamenti importanti. L'ansia da trasloco supera il fisiologico stato di stress che comunque accompagna naturalmente un evento di questo genere, ma non bisogna arrendersi alla fatalità: con un po' di metodo e qualche accorgimento pratico è possibile ridurre ad una soglia tollerabile la propria tropofobia.

Innanzitutto ci vuole un buon livello di organizzazione: lo stress mentale si combatte allenando la mente a pianificare con calma e raziocinio ogni singolo aspetto, per cui bisogna prendersi tutto il tempo necessario per organizzare tutti i dettagli del trasloco. Gli oggetti vanno imballati con cura, etichettati e inscatolati in maniera metodica e precisa, e, perché no, approfittando per fare un po' di ordine e pulizia buttando via le cose che non ci serviranno, sebbene magari legate a vecchi ricordi. E poi c'è la parte più complicata, lo smontaggio dei mobili, a cui bisogna dedicare molta cura.

Rivolgersi a una ditta specializzata

Lo smontaggio e il rimontaggio dei mobili lo si può fare anche da soli, o con l'aiuto di amici esperti, ma se la faccenda è fonte di ansia da trasloco, la soluzione più idonea ci sembra rivolgersi a una ditta specializzata, che come un angelo custode decide di sobbarcarsi l'incarico al posto nostro. Certo, la ditta ha un costo, ma è possibile risparmiare tempo e stress grazie alla consulenza di professionisti specializzati. L'importante è non improvvisare e non limitarsi agli ultimi giorni per effettuare tutto il lavoro, che comporterebbe solo un aggravio della situazione di stress.

Mettere in conto gli imprevisti

A nessuno piacciono gli imprevisti, ma in un evento come questo sono la normalità e non l'eccezione: pertanto è inutile andare nel panico, bisogna anche in questo caso lavorare di prevenzione per evitare di essere sopraffatti dall'ansia da trasloco. Lavorare di prevenzione significa in termini pratici mettere da parte una somma di denaro da utilizzare per affrontare questi eventi imprevisti, come il noleggio di un furgoncino supplementare, o la riparazione di danni involontari. Ma anche in termini psicologici prendere coscienza che non tutto può filare al 100 per cento come abbiamo calcolato e organizzato, che la variabile impazzita può sempre capitare, ma che è possibile non rimanere traumatizzati dall'ansia da trasloco. Lavorare su noi stessi è un lavoro duro, ma è l'unica forma possibile per combattere lo stress psicologico che ci causano i grandi cambiamenti che sconvolgono la nostra routine quotidiana.

A chi rivolgersi per il proprio trasloco

Scegliere la giusta ditta di traslochi per la propria casa è importante. La Meridionale - Traslochi Napoli e provincia è la soluzione migliore per organizzare il proprio trasloco, a Napoli, provincia e in tutta Italia. Da oltre vent'anni operiamo per rendere la vita più semplice ai nostri clienti. Abbiamo uno staff qualificato, guidato dal nostro titolare, il signor Antonio Scarpati, esperto del settore e figlio del fondatore de "La Precisa Traslochi". Ti seguiamo in tutti i passi per rendere la tua esperienza il meno stressante possibile: dalla richiesta di preventivo, fino al sopralluogo e al trasloco non ti abbandoniamo e non esitiamo a fornirti i migliori consigli. Vuoi sapere fare un trasloco quanto costa con noi? Contattaci per organizzare il trasloco perfetto!

Hai bisogno di un preventivo traslochi a Napoli e provincia? Non esitare a contattarci.
Operiamo in tutta Italia!